Nessuna preghiera, nessun credo, rendono l'uomo più devoto quanto la solitudine d'un bosco che stormisce al vento, o la libera vicinanza al cielo sulle vette dei monti
Julius Kugy

domenica 27 ottobre 2013

Tre Winxs e due cavalieri sul Polinik!

Buio, nebbia e pioggerellina!
Sono le sette di mattina e l'appuntamento con Barbara e Marzia è per le 7:45 a Gemona! Dato l'attuale meteo, parto prima ma arrivo che sono scoccate le otto e tutti sono già li che mi aspettano!!! Infilati zaino e scarponi nel bagagliaio, salgo in auto con Marzia, Barbara, Enore e Renzo... direzione Passo di Monte Croce Carnico... meta il Polinik! Il tempo "muffoso" ci accompagna per tutta la strada, su per i tornanti che portano al passo e poi giù, fino al parcheggio della Plocken Haus, dove lasciamo l'auto. Dal lato austriaco il meteo è migliore, ma la cima del Polinik è avvolta da un bel nuvolone grigio! 



Dall'altro lato invece, le cime della Creta di Collinetta e Collina emergono dalle nuvole e svettano libere e pulite! Ci prepariamo in fretta e ci mettiamo in marcia, con la speranza che pure il Polinik si liberi dal suo "cappello" grigio. 


Seguiamo la sterrata che passando accanto al Grunsee ci porta a intersecare il sentiero numero 430 che, attraversando i prati dell'Himmelbergeralm, sale poi in un bosco di abeti e larici colorati. 


Raggiungiamo la Unt. Spielboden Alm e la successiva Ob. Spielboden Alm avvolti nella nebbia più totale! Ci sarà il sole lassù? O rimarremo avvolti dalla nuvola "fantozziana" tutto il giorno? 



Renzo tiene alti gli spiriti, garantendoci il sole in cima e ci fa strada assieme ad Enore, lasciando le tre "fatine" al loro incessante chiacchierare! Le tre "fatine", così ci chiama oggi Enore: la bionda, la rossa e la mora...come nella serie di cartoni animati....che per la fine della giornata saranno diventate le nuove "AlpinWinxs"!!! Ridiamo felici all'idea e promettiamo di portare il sole con i nostri magici sorrisi!!! E così, poco più su, ecco la nebbia che pian piano inizia a diradarsi e la sagoma della cima del Polinik ci appare eterea davanti a noi! 


E come per magia, all'improvviso siamo sopra le nuvole e la visione di tutto quel candido mare, è fantastica!!!! Le cime emergono come tante isole in mezzo ad un mare bianchissimo, sovrastate da un cielo azzurro e da un sole splendente che riscalda la pelle e solleva gli animi! 




Foto a raffica e poi via, su per i pendii ingialliti dall'autunno, verso la forcella, la Spielbodentorl, che raggiungiamo poco dopo. La vista si apre sulla vallata opposta: limpida, pulita, estesa! Dietro a noi, diviso dalla catena delle Alpi Carniche, il Friuli è completamente sommerso dalla coltre di nuvole! La linea è così netta che appare incredibile! 



Lasciamo i verdi e risaliamo gli ultimi 250m sul fianco roccioso del Polinik e quando le sirene austriache suonano a mezzogiorno siamo in vetta! 



E il panorama è super!!! Pranziamo seduti sulle rocce, godendoci il calore dei raggi del sole, la bella compagnia e la splendida vista, felici di essere quassù nello splendore, invece che "laggiù"... nel grigiore!!! 



E poi raggiungiamo la grande croce, posta leggermente più in basso, alla fine di una crestina rocciosa affacciata sulla Gailtal ....che all'inizio mi mette ansia... fino a quando due Winxs e due cavalieri non corrono in mio aiuto e fanno barriera contro il "cattivo e brutto burrone"! E così riusciamo anche a fare la foto con la croce! 



Non ci resta che ripercorrere a ritroso il percorso fatto all'andata e fare visita ad un laghetto nei prati sottostanti la cima, che avevamo intravisto mentre salivamo. 




E poi giù, passando per le due malghe, ora sgombre dalle nuvole, fino al parcheggio, non prima però di avere ammirato i riflessi del bosco sul Grunsee.... e il Polinik che si specchia!




Cosa dire di questa bella giornata? Magia delle Winxs!!!

5 commenti:

Marzia ha detto...

una giornata fiabesca descritta efficacemente dalla nostra alpinwinxs mora

Via Normale ha detto...

Sempre bello il momento di transito dalle nuvole al cielo sereno. Questo è il periodo giusto per certi spettacoli. Un'escursione veramente "magica"...
nulla ha potuto il cattivo e brutto burrione :-D

ciao


Nadia l'Alpingirl ha detto...

Ciao AlpinWinx bionda!Dopo il Nabois e il Polinik,facciamo l'abbonamento a questo meteo? Dopotutto queste son magiche sorprese molto gradite!! ;)

Ciao Flavio..il cattivo e brutto burrone quasi quasi mi impediva di raggiungere la croce di vetta!!!ma per fortuna le magie non erano ancora finite!!!Godiamoci lo spettacolo prima del freddo general inverno!!!
Salutoni!!!

montagne sottosopra ha detto...

Brave e fortunate, non si può dire lo stesso per la domenica ( sigh!)

Nadia l'Alpingirl ha detto...

Ciao Luca, e già, domenica non è stato bello uguale..forse solo in zona Tarvisio, così mi han riferito, e in Austria, dove son fuggiti l'Alpinauta e i suoi amici!!