Nessuna preghiera, nessun credo, rendono l'uomo più devoto quanto la solitudine d'un bosco che stormisce al vento, o la libera vicinanza al cielo sulle vette dei monti
Julius Kugy

giovedì 21 febbraio 2013

Chiampon d'inverno

Umberto la butta la e io raccolgo. Il bollettino da dieci gradi sotto a duemila metri, quindi la neve dovrebbe tenere. Ma la strada? Che sia pulita?
"Me barbe mi ha dite che si rive su fin ai stai. Dieci minuti a piedi e saremo alla Quarnan!" Umberto è convinto e quindi domenica mattina ci si inerpica lungo la Strada di Foredor e poco oltre le ultime case di Gemona ci fermiano "eeh mi sa che se è cosi non andiamo avanti" sentenzia il gemonese....
Si parcheggia l'auto e si sale a piedi. Le tabelle CAI danno la cima tre ore e mezzo... d'estate!

lunedì 18 febbraio 2013

Pizzoc d'inverno

"Domani fai qualcosa?"
La telefonata di Diana, venerdì mattina, mi coglie un po' all'improvviso: vediamo chi c'è, com'è il pericolo valanghe, dove andare...ma qualcosa si fa sicuramente!
Alla fine siamo solo io e Diana e con un bollettino valanghe che dà pericolo 3 su tutto l'arco alpino la decisione cade sul monte Pizzoc, in Cansiglio.


mercoledì 13 febbraio 2013

Maltatal

Da qualche anno la valle di Malta, nel gruppo dell'Ankogel è un appuntamento fisso per almeno un fine settimana, ormai è diventata sinonimo di ghiaccio e divertimento.
Partiamo sabato e siamo in sei: Bapi, Max, Stefano, Giovanni, Denis e io.
Il viaggio non è lungo e presto arriviamo nella fredda e glaciale Maltatal. Neve non ce n'è molta, ma ghiaccio si!
La prima giornata la dedichiamo ad una delle prime cascate che si incontrano entrando in valle: Aluhol, cascata con uno sviluppo di 240 metri e difficoltà fino al WI4.
Alla partenza troviamo già un paio di cordate in attesa, ed altrettante sono in parete, e mentre aspettiamo di partire un bel blocco mi centra "vilmente" alla schiena, facendomi vedere le stelle comete! Ma sarà il freddo, sarà la voglia di muoversi il dolore passa in fretta (ma ritornerà.... così gentile da non lasciarmi solo): è arrivato  il momento di darsi da fare con becche e punte.

lunedì 11 febbraio 2013

Ritorno al Rilke

La prima volta che lo percorsi, nel dicembre 2008, Gabriele era nella mia pancia.
Questa volta cammina accanto a me e al suo adorato fratellone!