Nessuna preghiera, nessun credo, rendono l'uomo più devoto quanto la solitudine d'un bosco che stormisce al vento, o la libera vicinanza al cielo sulle vette dei monti
Julius Kugy

sabato 23 novembre 2013

Valinis

Domenica...ultimo giorno di sole prima delle "grandi piogge" previste per la prossima settimana!! Ieri in cima al Curiè si stava benone e la voglia di godere ancora per un po' del bel sole, mi fa organizzare una piccola uscita a portata di Gabriele e dell'amica Cinzia. 
Luca parte presto per Chiaulis mentre noi ce la prendiamo comoda comoda: la meta non è lontana e dopo essere passati a prendere Cinzia, puntiamo l'auto verso Meduno. E' da un bel po' che non salgo al Valinis e non ricordo bene la strada, ma dopo un paio di tentativi azzecco la stradina giusta e raggiungiamo l'agriturismo malga Valinis, dove parcheggiamo. 



mercoledì 20 novembre 2013

Col Curiè

Sabato mattina, Sappada ci accoglie letargica e innevata. Ci fermiamo a bere un caffè nell'unico bar che troviamo aperto e valutiamo cosa fare. L'idea è quella di salire alle Crode dei Longerin dal rifugio forcella Zovo, sopra San Pietro di Cadore, ma dopo aver superato l'abitato di Costalta e percorsa la stretta e un po' dissestata rotabile per un lungo tratto, nei pressi della malga agriturismo Monte Zovo, la strada diventa innevata e decidiamo di parcheggiare. Un pensiero al dislivello che ci aspetta e all'incognita di quanta neve ci sarà lungo il tragitto e passiamo al "piano B". 

giovedì 14 novembre 2013

Molassa...soddisfazioni a bassa quota!

"Quando si va verso un obbiettivo è molto importante prestare attenzione al Cammino. E' il Cammino che ci insegna sempre la maniera migliore di arrivare e ci arricchisce mentre lo percorriamo." Paulo Coelho

A digiuno di montagna da un paio di settimane e con le previsioni meteo ancora incerte per questo fine settimana, organizzo un uscita per mercoledì con Diana. I tempi sono ristretti, c'è Gabriele da ritirare all'asilo, perciò decidiamo per una meta breve e abbastanza vicina: il bivacco Molassa.
Appuntamento alle 8:45 a Dignano con Diana e poi via, direzione Barcis e la località Roppe.

martedì 5 novembre 2013

Impressioni di novembre

Ogni tanto la giornata è bella, quasi perfetta. Il sole, anche se siamo a metà autunno scalda da farti sudare la salita verso la fatica.
Il sentiero per la base del Panettone è sempre un buon riscaldamento, ti porta a temperatura in qualsiasi stagione. Era da un pò che non si arrampicava assieme, e mi precede di poco lungo il sentiero, il bosco è caldo e avvolgente e la parete ci sovrasta, grigia, liscia con qualche screziatura. Sembra un volto antico. Mi sento bene, ho voglia di fare. Di divertirmi.