Nessuna preghiera, nessun credo, rendono l'uomo più devoto quanto la solitudine d'un bosco che stormisce al vento, o la libera vicinanza al cielo sulle vette dei monti
Julius Kugy

lunedì 1 marzo 2010

Aggiornamento istruttori

Sul finire di febbraio arriva anche la giornata di aggiornamento per il gruppo istruttori degli Orsi. La giornata inizia grigia e all'appuntamento in piazza Giardini la discussione verte su dove andare: Cuargnui come da progetto? Trieste?  Scrutare il cielo non giova e non aiuta. Ok si va a Trieste. No! Andiamo ai Cuargnui!
Dopo qualche rassicurazione sulla meta definitiva partiamo.
La falesia dei Cuargnui è situata poco dopo Paludea, ed è molto "in ambiente" sebbene disti solo una decina di minuti dal parcheggio offre un ambiente isolato e selvaggio.
Ripulita ed attrezzata ad opera degli amici del Cai Spilimbergo si presta molto alla didattica per la roccia appigliata e le difficoltà non estreme.
Dopo una  breve introduzione sui nodi e sui materiali con cui vanno utilizzati, tenuta dal sottoscritto, ci siamo messi a lavorare sulle varie tipologie di soste.






Dopo la pausa per mangiar qualcosa, abbiamo lavorato sulle manovre di svincolamento dalla sosta in caso di colo del primo di cordata e sui paranchi.
Una giornata tranquilla e produttiva, che ha generato molti spunti di discussione, e che soprattutto ha rappresentato un momento di lavoro comune e di aggregazione. fondamentale per la crescita di un gruppo.

4 commenti:

Piero ha detto...

vista la non eccelsa giornata l'avet impiegata bene

Carlo de Ts ha detto...

vai cayo, inizia a studiare!!

Carlo de Ts ha detto...

inizia a studiare cayo!

Anonimo ha detto...

oai simpri dite, aivol fat! o veis reson, braos giovin.