Nessuna preghiera, nessun credo, rendono l'uomo più devoto quanto la solitudine d'un bosco che stormisce al vento, o la libera vicinanza al cielo sulle vette dei monti
Julius Kugy

giovedì 15 giugno 2017

Un compleanno per due sulle Dolomiti

Festeggiare il compleanno in montagna è, per gli appassionati, un'esperienza bellissima!
Se poi lo festeggiano in due, ancora meglio! E se la location sono le Dolomiti....Luca e Elena di sicuro non si lamentano!



Approfittando dell'uscita finale del corso di alpinismo, io e Elena ci uniamo al gruppo e cogliamo l'occasione finalmente di percorrere le ferrate che portano al Nuvolau e Averau, nella lista di entrambe da molto tempo! 
E così, lasciati "Orsi istruttori" e allievi al loro corso, raggiungiamo il bellissimo passo Giau e ci prepariamo. Salutiamo gli amici Loris e Maria che saliranno al Nuvolau per il sentiero, mentre noi utilizzeremo la ferrata Ra Gusela. 


Con percorso facile e divertente, saliamo all'ampio pianoro inclinato che precede l'ultimo tratto su cresta per raggiungere la cima del Nuvolau, su cui sorge l'omonimo rifugio. 








Arriviamo praticamente in simultanea sulla vetta, io e Elena da una parte, Maria e Loris dall'altra! Tutt'attorno, meravigliose visioni di cime incredibili! 






Mangiamo qualcosa prima di salutare questa cima e scendere verso il rifugio Averau, imboccando il sentiero che porta alle prime attrezzature della ferrata Averau. 





Anche qui la salita è facile e ci deposita su un'altro ampio balcone ghiaioso. Zigzagando tra ghiaie e roccette, raggiungiamo la croce di vetta e possiamo stringerci in un caloroso abbraccio! Siamo super felici, la vista è a dir poco fantastica! Le Dolomiti sono fantastiche! 




Cerchiamo Luca e il resto del gruppo sulla vicina Croda Negra, scorgendo colorati puntini in cima, segno che pian piano stanno arrivando in vetta pure loro! 


Non c'è molta gente quassù e poco dopo ci ritroviamo sole a goderci il panorama! Quando tutti sono in vetta alla Croda Negra, iniziamo la nostra discesa, ripercorrendo a ritroso la ferrata e chiudendo ad anello il giro rientrando con il sentiero 452 che, passando sotto il Nuvolao, ci riporta al passo Giau.



Scendiamo in auto fino al rifugio Fedare, dove ci aspettano Luca, gli altri istruttori e gli allievi del corso. 


Una bella birra ci vuole per brindare ai due festeggiati!!! Felice compleanno dolomitico Luca e Elena!!!! Peccato non avervi fatto una foto assieme!!!

2 commenti:

Luca De Ronch ha detto...

che posti fantastici ....... sono nella lista , son li, si sa mai !

Nadia l'Alpingirl ha detto...

Posti fantastici e, in questo caso, ferrate facili e senza patemi! Erano da anni in lista, finalmente è arrivato anche il loro turno!