Nessuna preghiera, nessun credo, rendono l'uomo più devoto quanto la solitudine d'un bosco che stormisce al vento, o la libera vicinanza al cielo sulle vette dei monti
Julius Kugy

martedì 23 dicembre 2008

Un bel Natale

"Oh, che amore era stato il loro, libero, straordinario, a nulla somigliante! Non si erano amati perchè era inevitabile, non erano stati "bruciati dalla passione". Si erano amati, perchè cosi voleva tutto intorno a loro, il cielo sopra le loro teste, le nuvole e gli alberi. Questo, questo era stato ciò che aveva avvicinati e uniti."



Così scriveva Pasternàk nel Dottor Zivago. Così mi piacerebbe parlasse di noi ai suoi nipoti il piccolo che riempirà la nostra vita tra pochi mesi.
Così voglio fare gli auguri di un sereno Natale a tutti gli amici che condividono le nostre passioni.
Buone feste e buona montagna a tutti!

6 commenti:

Nadia l'Alpingirl ha detto...

aaah...rimango senza parole!!!
Ti amo tesorù!!!

montagne sottosopra ha detto...

Auguri Alpinauti. Proprio un bel Natale Special auguriamo a voi e a tutti gli amici di questo bel 2008.
Mandi
Luca e Marisa

Carlo de Ts ha detto...

Cari Alpinauti un buon natale anche da Trieste
passate bene le feste e grazie per gli auguri... particolari dell'alpinauta
mandi

Pieri ha detto...

Auguri anche a voi cari amici

Anonimo ha detto...

Ma io devo prendermi una scatola di scottex se voglio rileggere questo messaggio.
Complimenti ragazzi.
Auguri con tutto il cuore.
Buon Natale a tutti.

iaia ha detto...

L'anonima sono io.
Iaia