Nessuna preghiera, nessun credo, rendono l'uomo più devoto quanto la solitudine d'un bosco che stormisce al vento, o la libera vicinanza al cielo sulle vette dei monti
Julius Kugy

sabato 20 agosto 2016

Granattor... ritorno alla Millstatteralpe

Mercoledì la perturbazione ci accompagna lungo il nostro lento viaggio verso l'Austria e il Millstattersee. Non abbiamo premura... tanto piove!!!! 
Il Mittendorfer Hof e i suoi gentilissimi gestori ci accolgono nel tardo pomeriggio, mentre le nuvole iniziano a diradarsi sul lago, preannunciando un meteo in miglioramento nei prossimi giorni. Bene... abbiamo un po' di posti da visitare...cime da salire!!!

Giovedì mattina, frau Marlene ci avverte: lassù, sulla Millstatter alpe fa "kalt" (freddo)!!! Ma quanto freddo può fare a metà agosto?
Con l'auto saliamo alla Lammersdorfer hutte dove, nonostante qualche nuvolozza, il meteo non sembra così malaccio! C'è pure il sole... come da previsioni meteo!


Partiamo, salendo lungo l'Almbrunn-Steig, tra verdi prati punteggiati di larici e mucche al pascolo; sotto i piedi le rossastre bigliette di granato, la pietra che rende famoso questo luogo.




Nuvole si rincorrono nel cielo, salendo dal fondovalle, accarezzando recinti e abbracciando i viandanti. Sole e nuvole, caldo e freddo si alternano, assieme a un venticello gelido che porta i saluti dai non lontani nevai, mentre raggiungiamo prima la Almkreuz, poi la Stana Mandl e poi il Granattor, la Porta dell'Amore.












Lo scorso anno avevamo percorso la prima parte del panoramico e romantico "Sentiero dell'Amore", oggi lo completiamo, raggiungendo anche la non lontana Obermillstatter Almkreuz.








Sotto di noi il Milstatter see fa bella mostra di se, così come le ampie vallate su entrambi i lati di questo ondulato alpeggio. Cime si susseguono, dalle Alpi Giulie e Carniche a quelle del Gailtal, dai Tauri alle Caravanche, passando per Goldeck, Dobratsch, Triglav e Grossglockner! Il venticello gelido non frena lo sguardo, ne il desiderio di salire le prossime cime in lista per i prossimi giorni!




2 commenti:

Luca De Ronch ha detto...

Vi seguiamo da casa, purtroppo le nostre settimane di ferie non si son messe troppo bene ..... ma intanto prendiam nota ....un ritaglio per fare un giro su questi monti relax lo troveremo prima o poi

Nadia l'Alpingirl ha detto...

Ve lo auguro! Comodità, pochi patemi, tanti bei panorami!